Investor relations

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO
BANCA VALCONCA APPROVA L’OFFERTA VINCOLANTE DI BANCA POPOLARE DEL LAZIO S.C.P.A. RELATIVA ALL’OPERAZIONE DI INTEGRAZIONE TRA BLU BANCA S.P.A. E BANCA POPOLARE VALCONCA S.P.A.

Velletri - Morciano di Romagna, 16 maggio 2022 – Il Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare Valconca S.p.A. (“BPV”), riunitosi in data odierna, ha valutato positivamente - a esito degli approfondimenti svolti con l’ausilio dei propri advisor legali e finanziari - i termini di un’offerta vincolante (l’“Offerta Vincolante”), sottoposta in data 13 maggio 2022 da Banca Popolare del Lazio Soc. Coop. per Azioni (“BPL”) e da Blu Banca S.p.A. (“BLU Banca” e, congiuntamente con BPL, gli “Offerenti”), avente a oggetto un’operazione di integrazione da realizzarsi attraverso la fusione per incorporazione di BPV in BLU Banca (l’“Operazione”).
Nel contesto dell’Operazione è previsto che BLU Banca proceda all’emissione di n. 37.501 azioni ordinarie, prive di indicazione del valore nominale, da assegnare agli attuali soci di BPV in ragione di 1 (una) azione ordinaria BLU Banca di nuova emissione per n. 282 azioni ordinarie di BPV in circolazione.
L’Operazione è volta alla creazione di valore per BPV e tutti i suoi stakeholders attraverso:

  1. la possibilità di partecipare ad un progetto di ampio respiro con ambizioni strategiche e industriali di medio-lungo periodo, volte all’accrescimento di valore per ciascun partecipante, nell’ambito di un processo di creazione di un soggetto maggiormente patrimonializzato, sostenibile sotto il profilo reddituale e resiliente anche alle nuove sfide poste dal sistema e dal contesto regolamentare;
  2. una risposta efficace alle sfide del nuovo contesto competitivo, ulteriormente aggravato dalla crisi pandemica, che richiede un profondo ripensamento del business model per mantenere e consolidare il proprio posizionamento, nonché per rispondere appropriatamente al mutato scenario;
  3. la creazione di una significativa massa critica, incrementabile su base prospettica per effetto di future adesioni al progetto, ulteriormente abilitata da un presidio territoriale rafforzato su aree target di riferimento attraverso un modello evoluto di rete e di approccio commerciale alla clientela;
  4. la creazione di un soggetto market oriented, che consenta lo sviluppo di rilevanti sinergie sotto il profilo industriale, generabili attraverso la proposition di un unico portafoglio prodotti, ulteriormente arricchibile anche mediante mirate partnership strategiche, su un più ampio bacino di clientela servita, che non presenta alcuna area di sovrapposizione territoriale tra le banche coinvolte;
  5. una struttura dei costi efficientabile, tale da garantire adeguato supporto al profilo economico e reddituale del soggetto risultante dall’Operazione;
  6. esternalità positive sulla struttura organizzativa e sul modello operativo, attraverso l’abilitazione di specifici percorsi di valorizzazione e crescita interna delle risorse nel contesto di gruppo e del progetto rappresentato, con impatto positivo per il personale e conseguente miglioramento della produttività attesa del nuovo soggetto;
  7. il miglioramento delle prospettive reddituali per gli attuali azionisti di BPV nell’ambito di un gruppo di più ampio respiro interregionale, con una più stabile e sostenibile aspettativa di redditività.

Gli Offerenti e BPV negozieranno in un apposito accordo quadro, da perfezionarsi entro la data del 25 giugno 2022, i dettagli dell’Operazione.
A fronte dell’accettazione dell’Offerta Vincolante, BPV ha deliberato altresì di estendere sino alla predetta data del 25 giugno 2022 l’esclusiva in favore di BPL e di BLU Banca ai fini della negoziazione del predetto accordo quadro.





Il Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare Valconca ha approvato i risultati della Banca relativi all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2021.
 
COMUNICAZIONE AL PUBBLICO DI INFORMAZIONI PRIVILEGIATE AI SENSI DELL’ART. 17 DEL REGOLAMENTO (EU) N. 596/2014 DEL 16 APRILE 2014(c.d. MAR)


“Il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare Valconca società per azioni, con Sede in Morciano di Romagna (RN), ha approvato i dati di bilancio 2021 che chiude con un risultato pari a – 4.488.152,92.
La raccolta complessiva ha raggiunto 1.529,89 milioni di euro (+ 5,54%) di cui quella diretta ha toccato 1.094,53 milioni di euro (+ 2,50%) mentre quella indiretta si è attestata a 435,36 milioni di euro (+ 14,07%).
Gli impieghi netti con la clientela si sono attestati in 683,25 milioni di euro.
Il patrimonio netto si è attestato a 59,308 milioni di euro, con un Tier 1 capital ratio del 14,98% ed un Total capital ratio del 14,98%”


Morciano, 21 aprile 2022

Riferimenti societari:

Segreteria Societaria e Legale
Tel. 0541 859 111

E-mail: direzione@bancavalconca.it


Il Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare Valconca ha approvato i risultati della Banca relativi al 30 giugno 2021.
 
COMUNICAZIONE AL PUBBLICO DI INFORMAZIONI PRIVILEGIATE AI SENSI DELL’ART. 17 DEL REGOLAMENTO (EU) N. 596/2014 DEL 16 APRILE 2014(c.d. MAR)


Lunedì 2 agosto, si è tenuto il Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare Valconca che, su proposta del Direttore Generale Dario Mancini, ha approvato i dati semestrali del 2021.

Al 30 giugno 2021 la Valconca chiude il semestre con un utile lordo (ante imposte) di Euro 3.171.314, dato in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente del 105% e con un utile netto di Euro 2.716.868, pari a + 51%, rispetto sempre a giugno 2020.

La raccolta totale cresce del 5%; molto importante in questo aggregato la crescita della Raccolta Gestita che aumenta del 17,16%, sempre rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il livello di liquidità della Banca a breve e medio termine si posizione su ottimi standard - LCR del 179% - ben superiori (quasi il doppio) rispetto ai limiti stabiliti dalla Vigilanza.

Aumenta anno su anno il Margine Finanziario complessivo (+1,53%) per effetto di nuove erogazioni di finanziamenti che hanno assorbito la cessione effettuata nel Giugno 2020 di oltre 75/M di Euro di  crediti classificati come UTP.

Le commissioni nette aumento del 30% (pari a oltre +1.400.000 Euro), a testimonianza della vitalità operativa di Banca Valconca nell’ambito della consulenza e dei servizi alla clientela, che già dal 2020 sono stati incrementati anche attraverso la realizzazione di nuovi accordi con partner commerciali nell’ambito delle Gestioni di Patrimoni, Fondi e Banca Assicurazione.

La qualità del credito, uno degli ambiti più attenzionati, rimane su ottimi livelli, registrando un NPL Ratio (cioè il rapporto tra il totale dei crediti concessi e quelli deteriorati) del 2,71% (netto 1,83%), nonostante le difficoltà del momento. Anche il Texas Ratio, pari al 27,47%, si posiziona su livelli di eccellenza assoluta.

Prosegue il calo dei costi (-1,59%), dopo che nel 2020 la Banca aveva realizzato una drastica riduzione di questi, grazie anche alla riorganizzazione complessiva delle strutture operative di Rete e Direzione.

Morciano, 02 giugno 2021

Riferimenti societari:

Segreteria Societaria e Legale
Tel. 0541 859 111

E-mail: direzione@bancavalconca.it


Il Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare Valconca ha approvato i risultati della Banca relativi all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2020.

 COMUNICAZIONE AL PUBBLICO DI INFORMAZIONI PRIVILEGIATE AI SENSI DELL’ART. 17 DEL REGOLAMENTO (EU) N. 596/2014 DEL 16 APRILE 2014(c.d. MAR)

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare Valconca, presieduto da Costanzo Perlini, su proposta del Direttore Generale, Dario Mancini, ha approvato i risultati della Banca relativi all’esercizio chiuso al 31 dicembre 2020.
I risultati conseguiti evidenziano gli importanti obiettivi raggiunti nel corso del 2020 e rilevano la rafforzata situazione economico e patrimoniale della Banca anche in questo anno caratterizzato dall’emergenza sanitaria COVID-19.
La raccolta totale da clientela della Banca è pari a 1.280 milioni di euro (+ 5,38%), di cui il risparmio gestito (comprensivo dei prodotti finanziario-assicurativi) ha raggiunto i 243 milioni di euro (+ 16%).
I crediti verso clientela in bonis ammontano a 651 milioni di euro (+ 6,74%) mentre i crediti deteriorati della Banca sono scesi a complessivi 17 milioni di euro pari ad un NPL ratio lordo del 2,52%, in forte riduzione rispetto al dato 2019 del 15,50% - NPL ratio netto risulta pari al 1,73%.
Il conto economico del 2020 registra un margine di intermediazione pari a 32 milioni di euro, commissioni nette pari a 10 milioni di euro ( + 10,90%), a fronte dii costi operativi pari a 22 milioni, comprensivi dei costi obbligatori straordinari per salvataggi di banche concorrenti e per le spese sanitarie di prevenzione Covid-19, e comunque in forte calo rispetto all’esercizio precedente, - 17,05%. Il Cost/income si attesta al 68,34% (82,45% il dato del 2019).
Nel 2020 risulta rafforzata la componente patrimoniale della Banca: il CET 1 ratio al 31 dicembre 2020 è cresciuto al 17,05%, il Total Capital Ratio è al 17,05%.
 
Morciano, 11 febbraio 2021

Riferimenti societari:

Segreteria Societaria e Legale
Tel. 0541 859 111
E-maildirezione@bancavalconca.it


 
logoform
Contattaci per realizzare
i tuoi progetti
  • Banca Popolare Valconca S.p.a. - P.IVA 00125680405
  • Via Bucci, 61
  • 47833 - Morciano di Romagna (RN)
  • Tel +39 0541.859111
  • Fax +39 0541.987802
  • info@bancavalconca.it