20.000,00 euro ai terremotati del Cento Italia - 2017

20.000 euro ai terremotati del centro Italia

Consegnati sabato 24 giugno 2017 ad Amatrice i fondi a sostegno delle imprese agricole.

Da sinistra Roberto Salustri (Reseda Onlus), Luigi Sartoni (Presidente del CoBaPo) e Waider Volta (direttore generale del CoBaPo)

E’ con piacere che vogliamo condividere con tutti i nostri soci e clienti la soddisfazione per la consegna
avvenuta sabato scorso di un simbolico assegno da 20.000,00 € per consentire il ritorno alla
normalità alle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma lo scorso 24 agosto 2016.
L’operazione di solidarietà è stata attivata fin dalle prime ore dell’emergenza e grazie al coordinamento
del CoBaPo (Consorzio Banche Popolari) del quale Banca Popolare Valconca fa parte, è stato
possibile convogliare l’impegno di tutte le Banche aderenti su uno dei progetti più urgenti individuati
dall’Associazione RESEDA Onlus attiva nel territorio del cratere.

I fondi consegnati sabato dal presidente di CoBaPo Luigi Sartoni a Roberto Salustri di RESEDA Onlus,
destinataria della donazione, alla presenza del sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, presso il Centro
Operativo Comunale di Amatrice andranno a finanziare il “Progetto recinti”: grazie a questo intervento
saranno installati 10 Km di recinzione a protezione delle coltivazioni di foraggio per difenderlo
da cinghiali e dalla fauna locale. Questo consentirà agli allevatori della zona di nutrire con risorse del
territorio gli animali delle zone terremotate e affrontare serenamente il prossimo inverno evitando
gli ingenti costi di importazione del foraggio con rischio di perdita di capi di bestiame.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno permesso di portare a compimento
questo progetto di solidarietà.