Covid-19: iniziative a sostegno dei nosri Clienti
  • Covid-19: iniziative a sostegno dei nosri Clienti
Covid-19: iniziative a sostegno dei nosri Clienti

Covid-19: iniziative a sostegno dei nostri Clienti

A seguito delle difficoltà economiche connesse alla diffusione del Coronavirus in Italia, Banca Popolare Valconca ha deciso di attivare iniziative specifiche – che si aggiungono a quelle di sistema – a sostegno dei Clienti con esposizioni creditizie in bonis:

Per le famiglie (allegato A):

  • sospensione fino a massimo 12 mesi della quota capitale dei mutui ipotecari e dei finanziamenti rateali/chirografari a medio lungo termine con allungamento di pari periodo

Per tutte le imprese e i professionisti (allegato C):
  • sospensione fino a massimo 12 mesi della quota capitale dei finanziamenti rateali chirografari garantiti dal Fondo Legge 662/96 con allungamento di pari periodo

  • condizioni agevolate su nuove operazioni di finanziamento assistite dal Fondo Legge 662/96


Tutte queste azioni si aggiungono alle già previste iniziative di sistema:
Per le famiglie, lavorati autonomi e liberi professionisti
  • Fondo di Solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa: sospensione rate per massimo 18 mesi in caso di sospensione dal lavoro o riduzione dell'orario di lavoro per un periodo di almeno trenta giorni. L'ammissione ai benefici del Fondo è estesa fino al 17/12/2020 ai lavoratori autonomi e ai liberi professionisti che hanno registrato, in un trimestre successivo al 21/02/2020, un calo superiore al 33% del fatturato rispetto a quello dell'ultimo trimestre 2019 a causa dell'emergenza coronavirus (in attesa delle disposizioni ministeriali attuative).

Per le imprese e i professionisti
  • Per le PMI applicazione dell’Accordo per il credito per finanziamenti in essere al 31/01/2020: sospensione 12 mesi per finanziamenti MLT o allungamento durata residua per MLT. (allegato B)

  • Per le PMI Decreto Cura Italia: sino al 30 settembre 2020 sospensione del pagamento di rate/canoni leasing (quota capitale e interessi o solo quota capitale), proroga dei prestiti non rateali, non revocabilità degli importi accordati dalla banca come fidi a revoca (iniziative non ancora operative, disponibili tra pochi giorni). (allegato D)


La Banca, inoltre, si rende disponibile a valutare nuove richieste di linee di credito dettate dall’attuale emergenza “Covid-19”, che dovranno essere inoltrate tramite PEC utilizzando la “Richiesta concessione fido” (allegato F)

Le richieste possono essere indirizzate direttamente alla PEC
curaitaliapec@bancavalconca.com utilizzando l’idonea modulistica già predisposta da Banca Popolare Valconca e reperibile sul sito internet; si raccomanda di trasmettere oltre agli allegati specifici anche il modulo di autocertificazione (allegato E).
Il Personale della Banca, Filiali e Gestori, è a disposizione.

Ammortizzatori Sociali
Aderiamo al nuovo Protocollo Nazionale ABI e al rinnovato Protocollo Regionale Emilia Romagna.
A breve saremo operativi per accogliere le richieste di anticipazione degli ammortizzatori sociali.

Confidi.Net – Bando Regione Emilia Romagna Emergenza Covid -19
Al fine di aiutare le Piccole/Medie imprese e liberi professionisti danneggiati dalla situazione emergenziale legata al Covid-19 Banca Popolare Valconca ha aderito ad una proposta avanzata da “Confidi.Net”.

La regione Emilia Romagna, in tal proposito, ha approvato un “Bando per la concessione di quote di un Fondo , con dotazione iniziale 10 milioni di euro, da destinare all’abbattimento dei costi per l’accesso al credito”.

Il fondo vuole essere uno strumento a favore delle imprese che manifestano carenze di liquidità ed è finalizzato all’azzeramento degli interessi , spese e commissioni Confidi.Net sostenuti relativamente a richieste di finanziamenti di importo massimo di euro 150.000 e durata massima 36 mesi (comprensiva di pre-ammortamento max 12 mesi).

Comparto assicurativo
Banca Popolare Valconca si sta adoperando affinché l’attività assicurativa di cui è intermediaria continui a svolgersi correttamente e nell’interesse dei consumatori e, vista l’eccezionalità dell’attuale situazione, in collaborazione con i propri partner, ha posto in essere, ove possibile e per talune casistiche, iniziative volte ad adottare modalità operative volte a favorire l’emissione e la gestione delle polizze assicurative.
Per maggiori approfondimenti Vi preghiamo contattare le ns. filiali.

Allegati