La storia

Una storia partita nel 1910

La Banca Popolare Valconca nasce come Banca Cooperativa Morcianese il 13 agosto 1910 per atto del notaio Alfredo Nanni di San Giovanni in Marignano per iniziativa di dodici personaggi dei paesi della Valle del Conca, il territorio ai confini tra Romagna e Marche.

Al primo anno di vita contava 48 soci, uniti dallo spirito di solidarietà e di mutualismo che caratterizzava in quei tempi la nascita delle Banche Popolari.
Così recitava l'articolo 2 dello statuto:

"La Banca ha il fine di raccogliere i piccoli risparmi degli Operai, Agricoltori e Commercianti, renderli fruttiferi e fare sovvenzioni, allo scopo di promuovere il miglioramento morale ed economico. Di più si propone di istituire e coadiuvare, nel tempo e nelle forme che troverà più acconcie, le Istituzioni di beneficenza nonchè quelle che tendono allo sviluppo dell'Industria, del lavoro e della mutua associazione."

I 48 soci del 1911 sono diventati, al 31/12/2016, 4.664 e la Banca, dall'unico sportello operante in Morciano, estende ora la sua operatività nelle Province di Rimini, Forlì - Cesena e di Pesaro.

Date dei principali avvenimenti della Banca

  • 1910, agosto, costituzione della Banca Cooperativa Morcianese
  • 1911, febbraio, apertura dello sportello operativo a Morciano di Romagna (RN)
  • 1924, inaugurazione della Sede in proprietà, attuale sede della Filiale di Morciano, della Banca
  • 1944, tentativo, fallito, delle truppe tedesche di far saltare la cassaforte della Banca per impossessarsi dei valori
  • 1951, acquisizione della Banca Operaia Cooperativa di Saludecio (RN)
  • 1957, apertura dello sportello di Taverna di Montecolombo (RN)
  • 1957, fusione per incorporazione della Banca Cooperativa Mondainese
  • 1957, cambiamento della ragione sociale in Banca Popolare Valconca
  • 1963, apertura degli sportelli di Cattolica e di Misano adriatico (RN)
  • 1975, apertura dello sportello di Cattolica mare (RN)
  • 1979, apertura dello sportello di Riccione San Lorenzo (RN)
  • 1984, apertura dello sportello di Rimini Euterpe (RN)
  • 1990, apertura dello sportello a Santarcangelo di Romagna (RN)
  • 1991, apertura dello sportello a Montecchio di Pesaro (PU)
  • 1992, apertura dello sportello di San Giovanni in Marignano (RN)
  • 1993, apertura dello sportello di Riccione Paese (RN)
  • 1996, apertura dello sportello di Gabicce (PU)
  • 1997, apertura dello sportello di Gallo di Petriano (PU)
  • 1998, apertura dello sportello di Fermignano (PU)
  • 2000, apertura dello sportello di Santandrea in Casale (RN)
  • 2000, apertura dello sportello di Rimini Centro (RN)
  • 2001, apertura dello sportello di Viserba (RN)
  • 2002, apertura dello sportello di Rimini - Ghetto Turco (RN)
  • 2003, apertura dello sportello di Pesaro Giolitti (PU)
  • 2004, apertura dello sportello di Rimini - San Giuliano (RN)
  • 2005, apertura dello sportello di Coriano (RN)
  • 2005, apertura dello sportello di Bellaria (RN)
  • 2005, apertura dello sportello di Rimini - 'Le Befane' (RN)
  • 2007, apertura dello sportello di Fano (PU)
  • 2007, apertura dello sportello di Pesaro Adriatica (PU)
  • 2008, apertura dello sportello di Savignano sul Rubicone (FC)
  • 2008, apertura dello sportello di Villa Verucchio (RN)
  • 2009, apertura dello sportello di Marotta (PU)
  • 2010, apertura dello sportello di Lucrezia di Cartoceto (PU)
  • 2012, apertura dello sportello di Pesaro Flaminia (PU)